Copy
LE NOVITA' IN SALA
PROGRAMMAZIONE DAL 10 GIUGNO AL 20 GIUGNO 2019
LUNEDI' 10 GIUGNO
L'angelo del crimine di L.Ortega italiano ore  16:30 
DICKTATORSHIP di L.Ragazzi e G.Hofer italiano ore  19:00 
#Farneselive ore   20:30 
DICKTATORSHIP di L.Ragazzi e G.Hofer italiano ore  21:00 

MARTEDI' 11 GIUGNO
L'angelo del crimine di L.Ortega italiano ore  15:00 
DICKTATORSHIP di L.Ragazzi e G.Hofer italiano ore  17:00 
Presentazione del libro di Gabriele Andreoli e Stefano Santori,
La migliore mentalità vincente, la tua”. Andrea Purgatori, conversazione con
Gabriele Pao Pei Andreoli, Stefano Santori, scrittori;
Maria Pia Calzone, Francerca Valtorta, Jane Alexander, attrici.

Prima nazionale
JEANNE di Mariano Aprea italiano ore  21:30 #farneselive
MERCOLEDI' 12 GIUGNO
L'angelo del crimine di L.Ortega italiano ore  16:30 
DICKTATORSHIP di L.Ragazzi e G.Hofer italiano ore  18:30 
Corso Polonia 2019
ARRIVEDECI DOMANI  di J.Morngernstern v.o.sott.ita ore  20:00 
Ingresso libero
GIOVEDI' 13 GIUGNO
Blue My Mind di Lisa Brühlmann taliano ore  17:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  19:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  21:00 
VENERDI' 14 GIUGNO
Blue My Mind di Lisa Brühlmann taliano ore  17:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  19:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  20:30 #farneselive
SABATO 15 GIUGNO
Blue My Mind di Lisa Brühlmann taliano ore  17:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  19:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  20:30 #farneselive
DOMENICA 16 GIUGNO
Blue My Mind di Lisa Brühlmann taliano ore  17:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  19:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  21:00 #farneselive




LUNEDI' 17 GIUGNO
Blue My Mind di Lisa Brühlmann taliano ore  15:30 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  17:10
BULLI E PUPE – Storia sentimentale degli anni cinquanta di S. Della Casa, C. Ronchini italiano ore  19:00 
#farneselive
incontro con
Steve Della Casa, Chiara Ronchini ore  20:15
BULLI E PUPE – Storia sentimentale degli anni cinquanta di S. Della Casa, C. Ronchini italiano  ore  21:00 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  22:40 
MARTEDI' 18 GIUGNO
Blue My Mind di Lisa Brühlmann taliano ore  16:30 
ESTARTE 2019 - 1° incontro
Il Museo del Prado – La corte delle meraviglie
di V.Parisi ore 18:30
a seguire incontro con il Prof.G.Di Giacomo docente Università Roma La Sapienza di estetica del cinema e filosofo dell'arte  
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  21:00
Blue My Mind  di
Lisa Brühlmann italiano ore  22:40 
MERCOLEDI' 17 GIUGNO
Blue My Mind di Lisa Brühlmann taliano ore  16:30 
Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  18:30 
Prima nazionale
ALLA SALUTE
di Brunella Filì
 
italiano ore  20:30 #farneselive

Blue My Mind  di Lisa Brühlmann italiano ore  22:40 




I N   P R O G R A M M A Z I O N E 

 
Blue My Mind
di Lisa Brühlmann
Svizzera, 97  Drammatico

 
dal 13 GIUGNO al 16 giugno
ORE 17.00 - 19.00
21.00

#farneselive

17 giugno ore 15.30 - 17.10 - 22.40
18 giugno ore 16.30 - 21.00 - 22.40
19 giugno ore 16.30 - 18.30 - 22.40

 

S I N O S S I

Guillermo del Toro con il suo La forma dell'acqua ha raccontato una fiaba di amore e integrazione, dove l'infatuazione per il diverso diventava lotta per farlo sopravvivere, per farlo "accettare", per salvarlo. Ali Abbasi in Border - Creature di confine lo usava per insistere sulla preziosità dell'essere differenti dagli altri, su come il valore anomalo in una società non siano mai le caratteristiche fisiche - per quanto inquietanti - quanto il rispetto delle regole di convivenza, su come il senso di comunità possa e debba esserci anche tra creature profondamente diverse. 

Arriviamo quindi a 
Blue My Mind, che narra l'iniziazione sessuale di un'adolescente e insieme il suo percorso di esplorazione. Approda in una scuola, conosce nuove persone, fa le sue prime esperienze. Un'avventura di ricerca costante di identità, ma anche di tentativo di comprensione del proprio corpo che reagisce in maniera insolita al menarca, che le impone stimoli nuovi e la espone a sensazioni mai provate prima. La deriva fantasy sul mondo acquatico impreziosisce tutto questo, riportandoci agli antipodi di film come Una sirena a Manhattan: qui il desiderio del ritorno all'universo marino è tutto inconscio e interiore, quasi un ritorno all'amnios materno, alla voglia di rispondere al quesito esistenziale di cui l'adolescenza si fa portavoce: "Chi sono veramente e da dove vengo". 

GUARDA IL TRAILER

 
DICKTATORSHIP
di Luca Ragazzi e Gustav Hofer
ITALIA, 90 Documentario

 
 10 GIUGNO
ore 19.00 - 21.00
#farneselive
incontro con gli autori ore 20.30
11 GIUGNO  ore 17.00
12 GIUGNO  ore 18.30

 

S I N O S S I

Gustav e Luca vivono insieme da molto tempo, ma un giorno, a colazione, una battuta di Luca instilla in Gustav il timore che il compagno sia (insospettabilmente) maschilista. I due iniziano allora, tra il serio e il faceto, un cammino di analisi sociale - attraverso interviste a psicologi, sociologi, politici, scrittori e persone comuni - diretto a farci capire quanto la società italiana induca i singoli maschi, ancorché (apparentemente) di ampie vedute, a essere inconsapevolmente discriminatori nei confronti delle donne.
Dicktatorship, puntando ironicamente il dito contro la misoginia imperante, finisce per svelare gli atteggiamenti violentemente omofobi di una società grottesca quanto una commedia all'italiana degli anni '60.

GUARDA IL TRAILER

E V E N T I   S P E C I A L I 








Danzica città del cinema
In occasione del festival della cultura polacca a Roma Corso Polonia, giunto alla sua 17a edizione e dedicato quest’anno a Danzica, la città della libertà e della “solidarietà” - qui nacque nel 1980 il sindacato autonomo Solidarnosc di opposizione al governo comunista -  nel trentennale degli eventi che nel 1989 portarono alle trasformazioni democratiche in Polonia che diedero il via ai cambiamenti dei sistemi politici in tutto il Blocco dell’Est, l’Istituto Polacco di Roma in collaborazione con Cinema Farnese ed Europa Cinemas ripropone al Cinema Farnese due grandi classici legati alla storia (e alla storia cinematografica) della città sul Baltico.
 
Mercoledì 12 giugno - ore 20.00
ARRIVEDERCI DOMANI / DO WIDZENIA, DO JUTRA
(Janusz Morgenstern - PL 1960, v.or. con sott.it. 80’)

 

BULLI E PUPE – Storia sentimentale degli anni cinquanta di S. Della Casa, C. Ronchini 
Italia, 77^ Documentario

 

Lunedì 17 giugno 2019   ore  19:00    21:00 
#farneselive ore  20:15
incontro con
Steve Della Casa, Chiara Ronchini
Dopo il successo di Nessuno ci può giudicare, il documentario-rivelazione del Torino Film Festival 2016, apprezzato da stampa epubblico in un lungo tour cinematografico, Steve Della Casa e Chiara Ronchini tornano in sodalizio per raccontare uno spaccato storico del Paese in un intreccio di memoria popolare e colta, di archivio e cinema.
E tornano al Torino Film Festival, edizione 36, in Festa Mobile – Fuori concorso, con Bulli e pupe – Storia sentimentale degli anni cinquanta, prodotto da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con Titanus, il racconto del Paese dalle macerie del secondo dopoguerra all’alba del 1960 e del boom. Un momento folgorante, un pugno di anni in cui l’Italia si scoprì viva, libera, e diventò quella che ancora oggi viviamo. Un Paese che divenne moderno in un tempo molto – a volte troppo – rapido. 
La ricostruzione, la nascita delle ‘grandi città’, la speculazione edilizia, la migrazione interna e all’estero, la ricerca di lavoro e di casa, i sogni, il cinema e la sua illusione, la scoperta del tempo libero, la rabbia, la protesta, l’alienazione, una nuova affettività e un nuovo dibattito sessuale… Sono pezzi dell’Italia che il film ci mostra, il laboratorio di un Paese mentre rinasce. A farcelo vedere, immagini rare e splendide di quel pozzo di scoperte che è l’Archivio storico Luce, e di altri importanti fondi; alcuni film celeberrimi, o meno ricordati, di Risi, Germi, Castellani, Corbucci, Zurlini e altri. E le voci di intellettuali che quel lampo di tempo fermarono impietosamente, efelicemente: Parise, Bianciardi, Ortese, Flaiano, Pasolini, Calvino… A raccontare una storia che sappiamo e  conosciamo, ma con un fluire che ce la fa sentire e vedere come nuova. Come se parlasse ancora tanto, e tanto precisamente, di noi.
C O M I N G    S O O N 

prossimamente al cinema 
CARMEN Y LOLA 

prossimamente al cinema 
JUST CHARLIE - DIVENTA CHI SEI
Facebook
Website
Instagram
Cinema Farnese
Piazza Campo De' Fiori, 56 Roma


tel: 06 68 64 395
info@cinemafarnese.it

Copyright © 2018 Cinema Farnese, All rights reserved.






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
CINEMA FARNESE · Campo de' Fiori, 56 - Roma · Roma, Rm 00186 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp