Copy
BUONA FERRAGOSTO A TUTTI!
In programmazione dal 15 agosto al 21 agosto 2019
GIOVEDI' 15 AGOSTO
IL RITRATTO NEGATO di A.WAJDA italiano ore  17:45 
TESNOTA di Kantemir Balagov italiano ore  19:30 
TESNOTA  di Kantemir Balagov italiano ore  21:35  
VENERDI' 16 AGOSTO
IL RITRATTO NEGATO di A.WAJDA italiano ore  17:45 
TESNOTA di Kantemir Balagov italiano ore  19:30 
TESNOTA  di Kantemir Balagov italiano ore  21:35  
SABATO 17 AGOSTO
IL RITRATTO NEGATO di A.WAJDA italiano ore  17:45 
TESNOTA di Kantemir Balagov italiano ore  19:30 
TESNOTA  di Kantemir Balagov italiano ore  21:35  
DOMENICA 18 AGOSTO
IL RITRATTO NEGATO di A.WAJDA italiano ore  17:45 
TESNOTA di Kantemir Balagov italiano ore  19:30 
TESNOTA  di Kantemir Balagov italiano ore  21:35  
LUNEDì 19 AGOSTO
IL RITRATTO NEGATO di A.WAJDA v.o. sott.italiano ore  17:45 
GOLDSTONE di Ivan Sen v.o. sott.italiano ore  19:30 
TESNOTA  di Kantemir Balagov v.o. sott.italiano ore  21:35  
MARTEDì 20 AGOSTO
IL RITRATTO NEGATO di A.WAJDA v.o. sott.italiano ore  17:45 
TESNOTA di Kantemir Balagov v.o. sott.italiano ore  19:30 
GOLDSTONE di Ivan Sen v.o. sott.italiano ore  21:35 
MERCOLEDì 21 AGOSTO
IL RITRATTO NEGATO di A.WAJDA italiano ore  17:45 
TESNOTA di Kantemir Balagov italiano ore  19:30 
TESNOTA  di Kantemir Balagov italiano ore  21:35  


I N    P R O G R A M M A Z I O N E   D A L L ' 15   A G O S T O  ' 1 9

 
GOLDSTONE
DOVE I MONDI SI SCONTRANO
Un film di Ivan Sen
Australia, Titolo internazionale: Goldstone
110'  Thriller

Lunedì 19 agosto v.o.sott.italiano
Ore  19:30
Martedì 20 agosto v.o.sott.italiano
Ore 21:35 


 

S I N O S S I

Il detective di origini aborigene Jay Swan viene inviato a Goldstone, una città mineraria nel deserto australiano, per indagare sulla scomparsa di una ragazza asiatica. Qui l'uomo incontra subito l'opposizione del giovane poliziotto Josh e subisce le velate minacce della sindaca Maureen e del direttore della miniera Furnace Creek, protetti da un servizio di sicurezza violentissimo e da una rete di interessi che coinvolge l'intera la comunità. Poco alla volta, aiutato da altri abitanti aborigeni e dallo stesso Josh, Jay viene a conoscenza di una tratta di donne tenute prigioniere e costrette a prostituirsi.

GUARDA IL TRAILER

 

 
TESNOTA
Un film di Kantemir Bagalov
Francia, Titolo internazionale: Closeness
118'  Drammatico

 
Giovedì 15 agosto  in italiano
Ore 19:30 - 21:35
Venerdì 16 agosto in italiano
Ore 19:30 - 21:35
Sabato 17 agosto in italiano
Ore 19:30 - 21:35
Domenica 18 agosto in italiano
Ore 19:30 - 21:35
Lunedì 19 agosto v.o.sott.italiano
Ore  21:35
Martedì 20 agosto v.o.sott.italiano
Ore 19:30 
Mercoledì 21 agosto in italiano
Ore 19:30 - 21:35

 

S I N O S S I

1998, Nalchik, Caucaso. Una famiglia ebrea viene sconvolta dal rapimento del figlio minore. Evita la polizia e si stringe nella comunità di appartenenza, ma i conflitti latenti esplodono e Ilana, la sorella, si ritrova a lottare contro tutto e tutti. Grande prova di maturità di un ventiseienne allievo di Sokurov, che intercetta tutti i problemi politici del presente senza rinunciare a una profonda analisi dell'umano. Attaccato alle persone e alle cose con energia incessante, uno dei più bei film di Cannes 2017.

GUARDA IL TRAILER


 
IL RITRATTO NEGATO
di Andrzej WAJDA 
Polonia,
(Powidoki - After image)
95'  Biografico/storico



Giovedì 15 agosto  in italiano
Ore 17:45
Venerdì 16 agosto in italiano
Ore 17:45
Sabato 17 agosto in italiano
Ore 17:45
Domenica 18 agosto in italiano
Ore 17:45
Lunedì 19 agosto v.o.sott.italiano
Ore 17:45
Martedì 20 agosto v.o.sott.italiano
Ore 17:45
Mercoledì 21 agosto in italiano
Ore 17:45
 

S I N O S S I

Il ritratto negato ci regala una splendida interpretazione di Boguslaw Linda nel ruolo di un artista complesso e fragile, che imparò a dipingere solo dopo l’amputazione di una gamba e un braccio a seguito degli eventi della seconda guerra mondiale. I momenti più emozionanti del film le ci offre la magnifica Bronislawa Zamachowska che interpreta Nika, la figlia del pittore.

La scena di Strzemiński tra i manichini sintetizza simbolicamente la trama: lui non sarà mai un burattino del partito. La politica potrà spezzarlo ma non assoggettarlo. I regimi assurgono e cadono, ma l’arte persiste sempre, come l’essere umano che, nonostante le sofferenze e le angherie subite, rimane capace di preservare, anche in un piccolo cantuccio, la propria libertà e dignità.

          
GUARDA IL TRAILER
 



 


 
SUBMERGENCE
Un film di WIM WENDERS
Stati Uniti d'America, Titolo originale:
Submergence
112' Thriller, Sentimentale



 
DAL'22 AGOSTO 2019 IN PRIMA VISIONE AL CINEMA FARNESE
Ore 17.30 - 21.30

lunedì  e martedì anche in v.o.sott.ita

 

S I N O S S I

Lei una biomatematica, lui una spia. La loro è una relazione con un oceano (e una jihad) in mezzo: l'incredibile storia raccontata in Submergence, il nuovo film di Wim Wenders con James McAvoy e Alicia Vikander, è tratta da un romanzo a sua volta ispirato a una storia quasi vera - quella raccontata dal reporter dell'Economist, e scrittore, J. M. Ledgard.
Nato nelle isole Shetland in Scozia, e a lungo impiegato come corrispondente di guerra e non solo, J. M. Ledgard si scopre scrittore nel 2006 firmando un esordio fulminante, "Giraffe", ispirato al massacro di 49 giraffe uccise nel 1975 in uno zoo della Cecoslovacchia sovietica. Dell'episodio, accaduto veramente, disse di aver sentito parlare per la prima volta a Praga mentre lavorava come corrispondente in Repubblica Ceca. 

GUARDA IL TRAILER


 
THE RIDER -
Il sogno di un cowboy

Un film di Chloé Zhao
Stati Uniti d'America, Titolo originale:
The Rider
105'  Drammatico



 
DAL'29 AGOSTO 2019 IN PRIMA VISIONE AL CINEMA FARNESE

S I N O S S I

Nella riserva di Pine Ridge, nel South Dakota, Brady Blackburn addestra cavalli selvaggi. Giovane cowboy e stella nascente del rodeo, apprende dal suo medico di non poter più cavalcare. Una brutta caduta lo ha disarcionato per sempre, sfondandogli il cranio in maniera quasi fatale. A fianco della sorellina, affetta dalla sindrome di Asperger, e in lotta col padre piegato dal lavoro e dalle responsabilità, cerca una nuova ragione di vita in un Paese che non fa sconti.

GUARDA IL TRAILER


 
THE DEEP
Un film di Baltasar Kormákur
Islanda, Titolo originale Djúpið
95'  Drammatico



 
AD AGOSTO IN
REPLICHE SPECIALI

AL CINEMA FARNESE

S I N O S S I

Sull'isola di Heimaey, al largo delle coste islandesi, Gulli e compagni alzano il gomito e aspettano domani per prendere il mare. Pescatori senza fortuna gettano le reti ma pescano rocce. Incagliate in profondità, le reti bloccano l'argano e rovesciano il peschereccio. Le acque gelide dell'Atlantico non lasciano scampo ai pescatori che muoiono uno dopo l'altro. Solo Gulli sembra miracolosamente resistere al freddo dell'oceano. Deciso a restare vivo, nuota fino alla costa che raggiunge sei ore dopo, diventando un eroe nazionale e un fenomeno scientifico (e mediatico) ancora senza spiegazione.
È uno dei superpoteri del cinema, attestato nel 1896 dalla fuga degli spettatori davanti a L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat. Di quel superpotere, quello di 'gelare il sangue', i film di Baltasar Kormákur sono in qualche modo gli epigoni. Era già successo nel 2015 con Everest, cronaca tragica della spedizione del 1996, accade di nuovo con Profondo, cronaca di un naufragio prodigioso.

GUARDA IL TRAILER

      

 
DUE AMICI
di Louis Garrel 
Francia, Les duex amis
100' 
Sentimentale




 
AD AGOSTO IN
REPLICHE SPECIALI

AL CINEMA FARNESE

S I N O S S I

Opera prima di Louis Garrel, Due amici riprende la configurazione sentimentale francese per eccellenza e realizza un film arioso e leggero, nel senso di Kundera. Dramma da camera 'in esterno', Due amici argomenta il mediometraggio La Règle de trois girato quattro anni prima e abitato dagli stessi attori. Louis Garrel, Vincent Macaigne e Golshifteh Farahani interpretano tre personaggi spostati, fuori fuoco, precari della vita e dei sentimenti dentro una Parigi disinnescata che apre sulla bellezza confusa dei suoi protagonisti. Il triangolo amoroso (e amicale) domina il racconto svolto in tre giorni e due notti, ispirato a Musset ("Les caprices de Marianne") ma vicino a Marivaux nel gioco dell'amore e della menzogna. Al centro del motivo ternario c'è Mona, attorno orbitano Clément e Abel che, (auto)emarginati, possiedono tangibilmente soltanto il loro sentimento.

I personaggi, tutti ugualmente innocenti, si costruiscono un rifugio di armonia per fuggire il caos della vita, passando il loro tempo a mentire o a colpevolizzarsi. Incapaci di indovinare un punto di arrivo, vivono ogni istante come se la loro storia, passata o futura, non avesse rilievo. Ogni qualvolta il conflitto sorge, uno stratagemma narrativo o un dialogo eccentrico intervengono a eluderlo o a ridimensionarlo. La leggerezza prima di tutto. Quella insostenibiledi 
Kundera e quella umanista di Renoir, capace di considerare la pace tra due uomini che amano la stessa donna (La regola del gioco).

GUARDA IL TRAILER

ALLA CORTE DI RUTH
diretto dalle registe
Betsy West e Julie Cohen


Stati uniti d'America, 95' Documentario

AD AGOSTO IN
REPLICHE SPECIALI

AL CINEMA FARNESE
 
Giudice di ferro, contro ogni discriminazione:
un ritratto legittimamente celebrativo di Ruth Bader Ginsburg.
 
leggi tutto
Recensione di Raffaella Giancristofaro per MyMovies

GUARDA IL TRAILER

 
 

Nella cinquina degli Oscar® 2019  
Miglior Documentario
Migliore Canzone Originale 
14 MILIONI DI DOLLARI AL BOX OFFICE USA 


La straordinaria storia di Ruth Bader Ginsburg,
giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti, pioniera per i diritti delle donne

“Alla corte di Ruth - RBG”, diretto dalle registe Betsy West e Julie Cohen, nominato agli Oscar® 2019 come miglior documentario arriva nelle sale da 11 luglio distribuito da Wanted Cinema e Feltrinelli Real Cinema
Il documentario narra la straordinaria storia di una delle icone più autentiche del nostro tempo, Ruth Bader Ginsburg, pioniera che ha sempre lottato per la parità dei sessi e i diritti delle donne.
Il film, attraverso le cause affrontate e vinte che hanno fatto scuola nell'ambito della parità dei diritti e delle discriminazione di genere, esplora le tappe che l'hanno portata a essere la seconda donna - nominata da Bill Clinton nel 1993 - tra i nove componenti della Corte Suprema degli Stati Uniti.
Ribattezzata dai millennial con l’appellativo di “Notorious RBG” (parafrasando il nome d'arte del celebre rapper Notorious B.I.G.), oggi, a 85 anni, Ruth Bader Ginsburg è una vera e propria icona pop e simbolo di emancipazione civile anche tra le generazioni più giovani.

All’età di 85 anni, Ruth Bader Ginsburg, seconda donna a essere stata nominata tra i nove componenti della Corte Suprema degli Stati Uniti, è diventata un’icona inaspettata della cultura pop grazie alla sua dedizione all’attività giudiziaria e legale. Nonostante ciò, il suo percorso e il suo impegno sono rimasti, finora, in gran parte sconosciuti anche ad alcuni dei suoi più grandi fan.

Il documentario Alla corte di Ruth - RBG esplora la vita e la carriera di Bader Ginsburg e le sue lotte per i diritti delle donne che l’hanno portata ad affermarsi come esempio di emancipazione civile.

"Vitale. Un documentario da pugno chiuso, da applausi" Indiewire

"Commovente" Los Angeles Times

"Esaltante" The New York Times

"Necessario" The Film Stage

"Ardente e inaspettatamente romantico" TimeOut

Abbiamo preso a cuore l’approccio della Giudice Ruth Bader Ginsburg al sessismo e alle avversità - spiegano le registe West e Cohen - Quando dopo essersi laureata in Giurisprudenza con il massimo dei voti non riuscì a trovare un lavoro, ricordò il consiglio di sua madre: “la rabbia è una perdita di tempo”. Alla fine è stata in grado di usare le sue formidabili abilità legali per lottare per la giustizia e per le donne, una lotta che ha continuato per cinquant’anni. L’impegno incessante di RGB è a favore non solo dell’uguaglianza di genere ma anche delle istituzioni democratiche che proteggono i diritti di tutti i cittadini. Non c’è da stupirsi che sia un’icona del nuovo millennio.
 
Dalla vita di Ruth Bader Ginsburg è stato tratto il film Una giusta causa

E V E N T I   S P E C I A L I 
#FARNESELIVE  IL 25  AGOSTO Ore 21:15
#FARNESELIVE  IL 28 AGOSTO Ore 21:15
C O M I N G    S O O N 
Facebook
Website
Instagram
Cinema Farnese
Piazza Campo De' Fiori, 56 Roma


tel: 06 68 64 395
info@cinemafarnese.it

Copyright © 2018 Cinema Farnese, All rights reserved.






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
CINEMA FARNESE · Campo de' Fiori, 56 - Roma · Roma, Rm 00186 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp