Copy

GROUND MUSIC FESTIVAL MEETS INDICA // 12 - 27 GIUGNO 2021 - STAMPA

La più attesa. La più sospirata. Ma anche la più ambiziosa e la più voluta.

Si alza il sipario sulla quarta edizione del Ground Music Festival meets Indica, pronto a ripartire dopo l'anno più difficile unendo le forze con il progetto Indica, arrivato alla sua terza edizione. A sancire l'incontro tra due realtà affini che nel tempo hanno saputo costruire circuiti artisticamente virtuosi in città e in provincia, dando spazio e voce ad alcuni dei più incredibili musicisti e improvvisatori in circolazione.

Tre i fine settimana lungo i quali si snoderà il festival, che spazierà dalla Bassa alla Franciacorta, dalla Città alla Valtrompia, in un viaggio dentro la musica (dentro il jazz ma non solo) che sarà anche (e soprattutto) un viaggio dentro il territorio e le sue tante eccellenze. Il tutto riproponendo quello sguardo globale che ha caratterizzato il Ground Music Festival fin dalla sua nascita e che è il tratto più evidente del progetto Indica, nato per costruire ponti con le varie scene europee e con il meglio delle musiche di ricerca italiane. L'edizione più ambiziosa, si diceva, sostenuta da una rete di partner istituzionali che hanno creduto fortemente nella ripartenza del festival: il Comune di Brescia, il Comune di Monticelli Brusati, il Comune di Bovegno, il Comune di Cigole, la Comunità Montana di Valle Trompia, Fondazione Cariplo, Fondazione della Comunità Bresciana e Fondazione ASM. A tutti un sincero e doveroso grazie per aver reso possibile questa nuova, straordinaria avventura.


IL PROGRAMMA

Si parte dalla Bassa con un gustoso antipasto. Da Cigole, casa di uno dei festival storici della nostra provincia: il Nosilenz. Del quale il Ground Music Festival meets Indica prova a raccogliere il testimone. Sabato 12 nello splendido parco di Palazzo Cigola Martinoni si esibiranno The Winstons, al secolo Enrico Gabrielli (Calibro 35, Mariposa), Roberto Dell'Era (Afterhours) e Lino Gitto. Un super power trio che spazio dal rock al prog, dal post punk alla Canterbury di Robert Wyatt e dei Caravan, pescando a piene mani nel meglio della musica “out” degli anni Sessanta e Settanta.

Giovedì 17 il primo atto del secondo fine settimana. Appuntamento in città, nel cortile di Palazzo Broletto (in caso di pioggia all'Auditorium
San Barnaba), per la serata dedicata agli artisti dell'etichetta We Insist!, già al fianco del Ground Music nell'ultima edizione prima dello stop forzato e da sempre anima gemella del progetto Indica. In programma il solo del chitarrista Gianmaria Aprile, che di recente per We Insist! ha dato alle stampe il bellissimo “Rain, Ghosts, One Dog and Empty Woodland”, e il duo formato dal trombonista Sebi Tramontana e dal violoncellista Luca Tilli. Venerdì 18, sempre nel cortile di Palazzo Broletto, altro doppio appuntamento: prima il solo del pianista Alberto Braida, e a seguire l'European Galactic Orchestra del trombettista bresciano Gabriele Mitelli, che allinea musicisti provenienti dall'Italia, dalla Francia, dalla Svezia, dall'Olanda e dall'Inghilterra.

Sabato 19 riflettori puntati sulla Valtrompia, terza tappa del viaggio in musica del Ground Music Festival meets Indica. Alle 19 il Bistrot Curtense di Bovegno ospiterà il duo formato dallo svedese Per-Åke Holmlander (basso tuba) e dalla francese Christelle Sery (chitarra elettrica). In serata, in piazza Zanardelli a Bovegno, sarà invece la volta dei ritmi travolgenti del batterista Hamid Drake e del vibrafonista Pasquale Mirra. Anteprima mattutina sabato 20 al Passo del Maniva, dove saranno di scena il pianista Alexander Hawkins e il clarinettista Cristophe Rocher, mentre alle 18, alla Pieve della Mitria di Nave, spazio al quartetto formato da Cristiano Calcagnile (batteria), John Edwards (contrabbasso), Giancarlo Nino Locatelli (clarinetti) e Tobias Delius (sassofoni).

Ultima tappa in Franciacorta, nel piazzale della chiesa di San Zenone, a Monticelli Brusati. Pronto ad alzare il volume da venerdì 25, quando sul palco saliranno il quartetto romano Roots Magic e il trio del chitarrista francese Julien Desprez. Sabato 26 toccherà poi ai Mr. Rencore e ai Don Karate ricevere il testimone, mentre domenica 27 gran chiusura con il quintetto Tell No Lies e il trio del sassofonista americano David Murray, autentica leggenda vivente del jazz e oltre che negli anni ha incrociato i passi di giganti come Henry Threadgill, Elvin Jones, McCoy Tyner e Jack DeJohnette.

Sia la serata di sabato che quella di domenica saranno precedute da un aperitivo in musica negli spazi dell'Alberodonte di Rodengo Saiano, dove si esibiranno il chitarrista Gabrio Baldacci e il trio Mopoke.


NON SOLO MUSICA...

Ma non solo di musica vive il festival. Numerosi gli appuntamenti “extra” che scandiranno le tappe della quarta edizione. A partire dalla presentazione del libro “Il jazz dentro” di Flavio Massarutto, al MoCa, in città, passando per il doppio appuntamento dedicato al cibo targato Ground Music Conference e curato dall'agronomo Fausto Cavalli: il primo al MoCa, in città, il secondo alla Rebecco Farm di Pezzaze, in Alta Valtrompia, che sarà accompagnato da un imperdibile Mercato Contadino. Infine la biciclettata lungo la Greenway del Mella, con partenza dal Piazza Loggia e arrivo al Museo del Forno di Tavernole. Alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze. Ovviamente sempre in musica.

Un ringraziamento particolare agli sponsor privati e alle associazioni che hanno garantito il loro sostegno al festival, in particolare Salumificio Aliprandi, Azienda Agricola Lo Sparviere, Azienda Agricola Il Pendio, Azienda Agricola Castelveder, Birrificio Curtense, Cavalli Musica, Promo One e Trattoria Del Gallo di Rovato, Fiab Brescia e Associazione Festa Della Musica Brescia.


Al link la cartella stampa con comunicati e fotografie: 
https://drive.google.com/drive/folders/1UzAgkP4ynC5ifJ6A0XewVLsHIQY7rVbO?usp=sharing

Info e prenotazioni
www.groundmusicfestival.com
info@groundmusicfestival.com
Matilde Cavalli +39 3396318590

Comunicazione e ufficio stampa 
Atelier C SRL
atelierculturale@gmail.com
+39 3396318590 Matilde Cavalli
+39 3454322218 Sara Forni
Facebook
Instagram
Website
Copyright © 2021 Press, All rights reserved.


Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list.

Email Marketing Powered by Mailchimp