Copy
Oggi parliamo di un fatto di cronaca che riguarda direttamente due attrici molto note agli appassionati di serie tv. Martedì scorso l'FBI e il procuratore generale del Massachusetts hanno reso nota l'operazione Varsity Blue, un operazione del FBI durata circa un anno in cui si è scoperto che un gruppo di 33 genitori benestanti, tra attori e amministratori di grandi aziende, hanno pagato delle mazzette per far ammettere i loro figli nelle più prestigiose e costose università private degli Stati Uniti. Quelle che sentiamo sempre nominare nelle serie tv: Harvard, Yale, Stanford e così via.
Tra i nomi ci sono le attrici Felicity Huffman (sposata con William H. Macy di Shameless), che conosciamo per il suo ruolo di Lynette Scavo in Desperate Housewives e Lori Loughlin (Fuller House, Summerland, 90210).

Il sistema era semplice i genitori pagavano delle somme variabili, dai 200 mila dollari ai 6.5 milioni di dollari, a un consigliere per le ammissioni nei college, William Singer (ma anche a dei coach) che attraverso un ente benefico avrebbe guadagnato circa 25 milioni di dollari tra il 2011 e il 2018. Singer aveva ideato questo sistema, che lui definisce "terza porta d'ingresso" (da quello che si apprende dalle intercettazioni), secondo il quale dei ragazzi venivano ammessi al college come sportivi, anche se quello sport non l'avevano mai praticato, con tanto di foto "photoshoppate" con il volto dei ragazzi al posto di atleti veri.

L'attrice Felicity Huffman è stata arrestata e poi rilasciata dietro pagamento di una cauzione di 250.000 mila dollari e senza passaporto. Lori Loughlin invece si è consegnata spontaneamente alla autorità ed è stata rilasciata dietro una cauzione di 1 milioni di dollari e le è stato consentito di viaggiare per lavoro. Cosa che non sarà più necessaria visto che il canale per cui stava lavorando, Hallmark Channel, ha rilasciato un comunicato in cui ha dichiarato che ha sospeso tutte le produzioni che vedevano la Loughlin coinvolta. Sembra che anche la sua presenza nell'ultima stagione di Fuller House di Netflix, sia a rischio, ma nel momento in cui scriviamo, Netflix non ha ancora ufficializzato la notizia.

Insomma è un operazione abbastanza complicata e ancora in corso. Abbiamo visto per anni la Huffman interpretare la madre dei gemelli Scavo in Desperate Housewives, e la Loughlin interpretare tante madri di tanti ragazzi protagonisti dei vari teen drama degli ultimi dieci anni (due esempi Summerland e 90210). E noi intanto siamo sempre qui, a leggere o guardare servizi, come se fossimo spettatori dell'ennesimo episodio di una serie tv. In quel labile e impercettibile confine tra fiction e realtà.

Previously on... sfuggito qualcosa?

Venerdì scorso è arrivata la notizia che Finn Jones, che noi conosciamo come Danny Rand in Iron Fist, sarebbe stato il protagonista di Prodigal Son il pilot di FOX con Michael Sheen e Bellamy Young. Beh, dimenticate tutto perchè qualche giorno dopo ne arriva un'altra di notizia: l'attore Tom Payne (Jesus in The Walking Dead) è stato scelto come suo sostituto. La notizia la trovate qui, insieme alle motivazioni.

Da Game of Thrones a The Walking Dead, la cosa di creare degli universi attorno a una serie tv di successo, è già diventata un'idea da replicare. Una mania, un po' come quella dei reboot/remake che ci ha invasi negli ultimi anni, e continua a farlo. Anche AMC adesso sta lavorando per creare una serie tv che sarà ambientata nello stesso universo di Orphan Black, quella serie con Tatiana Maslany in cui interpretava ottomila cloni, si fa per dire eh. Qui trovate i pochi dettagli.

Vi ricordate invece di Wilson Bethel? L'attore, che ha interpretato Wade Kinsella in Hart Of Dixie, e di recente abbiamo visto anche in Daredevil e Le Regole del Delitto perfetto, sarà il protagonista di Courthouse, un legal drama di CBS. Qui trovate i dettagli, insieme alla notizia che vede Keiko Agena (Una Mamma per Amica) in un pilot di FOX.

Lucy Hale si è lasciata alle spalle le "stronzette" di Pretty Little Liars già da un po' di tempo. L'anno scorso l'attrice era protagonista di Life Sentence, una serie tv di The CW che è stata cancellata dopo una stagione. Quest'anno ci riprova con un ruolo più "sicuro". La Hale infatti sarà la protagonista del pilot di Katy Keene, serie tv di The CW e spinoff di Riverdale (ecco perchè è più sicuro). Qui la notizia.

David Morrissey (il Governatore di The Walking Dead) sarà il protagonista di una serie inglese dal titolo The Singapore Grip dove interpreterà un mercante di gomma a Singapore. La serie è inglese, qui i dettagli.

Cose che abbiamo visto - Retrò
Mercoledì su Rai 4 è finalmente arrivata la serie Halt and Catch Fire. Si tratta di una serie un po' anziana (del 2014), ma che in Italia non era mai arrivata. E' ambientata tra la fine degli anni ottanta e l'inizio degli anni novanta e racconta la nascita del computer e di internet, giusto per semplificare. E' nata nell'era pre-streaming è elegante, selvaggia, raffinata, popolare, e prima di finire gli aggettivi a nostra disposizione è meglio rimandarvi al nostro commento, che trovate qui.

Belle e brutte notizie
NBC
ha rinnovato The Blacklist per una settima stagione. Sony TV, il produttore della serie, ha già rinnovato i contratti del cast per un altro anno. Supererà la settima stagione? Improbabile, ma intanto godiamoci la buona notizia, qui

Intanto Netflix ha cancellato la comedy Giorno per Giorno dopo tre stagioni, Starz ha rinnovato Now Apocalypse, anche se ha ancora trasmesso un solo episodio. Showtime ha cancellato SMILF e HBO ha cancellato Crashing. Tutte le brutte notizie le trovate qui.

Di tutto un po'
CBS
ha annunciato le date dei finali di stagione/serie di tutte le sue serie tv. Sì! Stiamo già arrivando a quel periodo dell'anno. Quello di The Big Bang Theory, che è il più atteso, andrà in onda il 16 maggio. Trovate tutto qui, insieme ad altre cose.

Sky ha detto che la miniserie Catch-22, quella con George Clooney, Hugh Laurie ecc ecc... arriverà il 21 maggio su Sky Atlantic.

La seconda stagione di Absentia, la serie con Stana Katic di Castle, verrà rilasciata in Italia su Amazon Prime Video il 14 giugno. Qui trovate un breve teaser.

Oggi su Netflix è l'Idris Elba day, il servizio streaming ha rilasciato la quinta stagione di Luther e la nuova serie che lo vede protagonista, Turn Up Charlie.

Le Serie Tv in partenza in settimana in Italia

- 16/03 The Flash 4 Italia 1 1a Tv Free ore 14:30
- 17/03 800 Words 3 FoxLife
- 19/03 Superstore 4 Premium Joi
- 20/03 Step Up High Water 2 YouTube Premium
- 20/03 La Verità sul caso Harry Quebert mini Sky Atlantic
            Patrick Dempsey protagonista della miniserie basata sul bestseller omonimo, che racconta la vicenda di un professore accusato di aver ucciso una ragazza e di un giovane scrittore di successo in crisi, suo ex alunno, che indaga sul caso. 
- 21/03 Chicago Med 4 P.Stories
- 21/03 Vera 8 Giallo
- 22/03 Coisa Mas Linda 1 Netflix
            Produzione brasiliana su un gruppo di amiche che affrontano i loro problemi quotidiani a colpi di bossa nova.
- 22/03 TheOA 2 Netflix
- 22/03 Chesapeake Shores 3 Netflix

La salute delle serie tv

Collateral
Non di sole serie tv si vive e soprattutto non di sole serie tv vivono i canali broadcaster americani. Tra gli eventi centrali della tv americana c’è il Super Bowl la finale del campionato di Football, un evento capace di superare ogni anno 100 milioni di spettatori. Voi divoratori di serie sicuramente ne avrete sentito parlare, spesso a ridosso dell’evento vanno in onda episodi dedicati al Super Bowl. Portando ascolti altissimi non va in onda ogni anno sullo stesso network ma gira tra le varie reti (ABC esclusa), ebbene è notizia fresca che CBS e NBC si sono scambiate gli anni, così il SuperBowl 2021 andrà su CBS e quello 2022 su NBC. La ragione è semplice: nel 2022 NBC a febbraio avrà anche le Olimpiadi invernali e in questo modo può proporre un pacchetto unico per gli investitori garantendo un mese di ascolti alti e CBS così evita la concorrenza delle Olimpiadi

Collateral/2
Mai fidarsi degli eventi però. Lo spazio dello show post Super Bowl è sempre molto ambito dai programmi in onda sulla rete che lo ospita. Agli alti ascolti del post evento non corrisponde necessariamente un aumento degli ascolti nel normale giorno/ora di messa in onda. Per aver conferma si può chiedere a suor Cristina, concorrente di The World’s Best un talent di CBS sonoro flop di stagione. Piazzato dalla rete con grande promozione dopo il SuperBowl, lo show è crollato settimana dopo settimana chiudendo con poco più di 3 milioni di spettatori. 

In attesa
Sul fronte delle serie tv siamo in un periodo di stallo, di attesa, le prossime settimane saranno fondamentali per fare una diagnosi completa su quello che sarà il futuro delle serie soprattutto per quelle in chiaro, broadcaster.

Le serie tv iniziate negli ultimi 7 giorni

In Italia

- 09/03 DC’s Legends of Tomorrow 3 Italia 1 (16:30)
- 09/03 Babylon Berlin 1 Rai 4 (23:30)
- 10/03 Salvation 2 Rai 4 (17:30)
- 11/03 American Gods 2 Amazon Prime Video
- 11/03 The Flash 5 P.Action
- 11/03 Strike Back 7 Sky Atlantic
- 11/03 Mom 5 Fox ore 18 1a Tv Sky
- 11/03 SKAM Italia 3 TIMVISION (clip)
- 12/03 Arrow 7 P.Action
- 12/03 Chicago PD 6 P.Crime
- 13/03 Supergirl 4 P. Action
- 13/03 SWAT 1 Fox 1a Tv Sky
- 13/03 Mom 6 P.Joi
- 13/03 Halt and Catch Fire 1 Rai 4 (ore 23:00)
- 13/03 The Brave 1 Italia 2
- 14/03 DC’s Legends of Tomorrow 4 Premium Action 
- 15/03 Turn Up Charlie 1 Netflix
- 15/03 Luther 5 Netflix
- 15/03 Love Death & Robots 1 Netflix
- 15/03 Arrested Development 5b Netflix
- 15/03 I Durrell 3 laF
- 15/03 SKAM Italia 3 TIMVISION episodio
- 15/03 Se non ti avessi mai conosciuto 1 Netflix

Qui il Calendario Italia del 2019

In USA/UK

- 10/03 American Gods 2 Starz
- 10/03 Now Apocalypse 1 Starz
- 14/03 The Good Fight 3 CBS All Access
- 15/03 Turn Up Charlie Netflix
- 15/03 Love Death & Robots 1 Netflix
- 15/03 Arrested Development 5b Netflix
- 15/03 Shrill 1 Hulu

Qui il calendario USA/UK 2019

Seguici su Facebook
Seguici su Instagram
Seguici su Twitter
Il nostro sito
Iscrititi al nostro canale YouTube
Inviaci una mail con i tuoi suggerimenti
Se ti è piaciuta segnalala a un amico

Qui le puntate precedenti


Copyright © 2019 Dituttounpop, Tutti i diritti riservati.