Copy
 

Newsletter
di
Marzo 2022

Non si fa Tai Chi Chuan per guarire, ma per conoscere il Tao:
conosciuto il Tao, si guarisce.

~ M° Carlo Lopez ~
Marzo

20 | Stage Sciabola a Milano e online
20 | Cammini Paralleli Tappa VII
primo fine settimana di aprile | Stage insegnanti di primavera
Tra guerra e pandemia, scelgo la Pace
della Maestra Patrizia Roberti

In questo momento, non ancora usciti da due anni di pandemia e con il "rischio" di una terza guerra mondiale, mi sono chiesta: perché adesso? Quale lezione apprendere da tutto ciò? Cosa fare?
Il Tao Te Ching mi ha risposto con il capitolo 38 (qui di seguito nell'edizione di Adelphi)

La Virtù superiore non fa valere la propria virtù;
per questo ha virtù.
La Virtù inferiore non abbandona mai la propria virtù; per questo non ha virtù.
La Virtù superiore non fa valere la propria virtù;
per questo ha virtù.
La Virtù inferiore non abbandona mia la propria virtù; per questo non ha virtù.
La Virtù superiore è inattiva e senza alcuna intenzione.
La Virtù inferiore è attiva e ha delle intenzioni.
L’umanità superiore è attiva e senza alcuna intenzione.
La giustizia superiore è attiva e ha delle intenzioni.
La condotta rituale superiore è attiva e, se non la si segue, si rimbocca le maniche e mena le mani.
Quindi: se si abbandona la Via, allora (si fa valere) la Virtù. Se si abbandona la Virtù, allora (si fa valere) l’umanità. Se si abbandona l’umanità, allora (si fa valere) la giustizia. Se si abbandona la giustizia, allora (si fa valere) la condotta rituale.
Difatti la condotta rituale è il sottile guscio della fedeltà e della buona fede, e l’inizio del disordine.
La conoscenza prematura è solo un fiore superficiale della Via, e l’inizio della stoltezza.
Perciò il grande “adulto” attiene a ciò che è spesso e non si ferma a ciò che è sottile; si attiene al nocciolo e non si ferma al fiore.
Quindi: rifiuta quello e sceglie questo.


A lezione nel tentativo di spiegare la mia posizione sulla situazione attuale e la mia convinzione che questa corsa alle armi infilerà l’umanità in un tunnel di cui non si vede l’uscita, sono ricorsa al Ta Loi, all’importanza del respiro e del rilassamento nel gesto del Pang e come, al contrario, la contrazione (figlia della paura) “non funzioni”.  
Il capitolo 38 del Tao Te Ching esorta a portare il nostro essere Taoisti, praticanti di Tai Chi, nella vita quotidiana, nelle scelte piccole e grandi (Lascia questo e prende quello), nel hic et nunc. Non solo Forma quindi, che resta importantissima, ma applicazione di quei principi nella vita quotidiana: apertura, rilassamento e consapevolezza. Apertura, rilassamento e consapevolezza non solo nella Forma, non solo nel Tui Shou, non solo nel Ta Loi, non solo nella Pratica, ma in tutto ciò che facciamo, dai grandi ai piccoli e ripetitivi gesti quotidiani, fin dentro le nostre cellule, nel nostro Spirito, nella nostra interezza.
Appuntamenti Itcca Italia
 
Stage ed eventi di marzo
 

Stage sciabola


Uno stage per principianti della sciabola!

Domenica 20 marzo
In presenza: Parco Cassina de Pomm dalle 10 alle 13
Online: su Zoom dalle 15.30 alle 18 (iscrizione su questo link)

Tessera Valle del Tao - 10 euro

Per costi e informazioni:
3487324633
valledeltao@gmail.com
 
I Cammini Paralleli: VII tappa

Domenica 20 03 2022
INIZIATIVA GRATUITA

Evento gratuito, in libertà, in natura, in movimento
Abbiategrasso - Bereguardo

Ecco il link per i dettagli della tappa

Per ulteriori info sul Tai Chi: 366 410 48 68
Sulla Via https://www.laviafrancisca.com

Stage di primavera per insegnanti


Lo stage è aperto a chi ha almeno la qualifica di apprendista.

Primo fine settimana di aprile.
Orari, luogo e modalità di partecipazione in definizione.

Per costi e maggiori informazioni contattare il M° Lopez su Telegram o WhatsApp.

Anteprima estate 2022...

 
700+ video disponibili!

Anche moduli semplici per
chi non ha mai fatto Tai Chi!

Per info e iscrizioni contattare
il maestro direttamente su
WhatsApp o Telegram al num
348 732 4633
Studi scientifici sui benefici del Tai Chi

Pensieri in libertà

L’approccio olistico nella prevenzione e riabilitazione del Morbo di Parkinson:
effetti della pratica di Tai Chi Chuan e Qi Gong per una migliore qualità di vita


dall'insegnante Itcca
Katia Paruscio

Il giorno 22 febbraio 2022 ho discusso la mia tesi di laurea che tratta della letteratura in merito alle CAM (Complementary and Alternative Medicine) e al Tai Chi Chuan in un momento storico in cui tutto ciò che non è considerato ‘scientifico’ dal mainstream è stato messo al bando (con ‘tutto ciò’ intendo anche il libero pensiero e la libertà di decidere sul tipo di ‘cura’ da ricevere e ‘se’ riceverla). Il concetto di Salute dell’OMS è di natura olistica e nelle terapie integrate, complementari e olistiche la centralità delle decisioni circa il proprio sistema di cura è, e rimane, la Persona e non il sistema che diventa un partner. 

Per comprendere l’ottica di questo lavoro è necessario comprendere l’occulto e il manifesto ovvero riconoscere che il Tai Chi è in armonia tanto con la filosofia che con la scienza: la sua teoria si fonda interamente su principi filosofici ma li realizza soddisfacendo tutti gli standard scientifici (Cheng, 1985) e spirituali.

Ho iniziato, non a caso, con questa data che può essere assunta a simbolo; una sorta di ingresso che segnala un passaggio dalla dualità dei numeri due alla loro somma che esprime la totalità e l’unificazione nel numero dodici. Un portale che ci indica un’aggregazione dei valori, l’abbandono di divisioni per perseguire qualcosa di più grande tramite il collegamento di situazioni disgiunte. 

Se in questo scritto riconoscerete argomenti a voi noti ciò è stato reso possibile dalla distrazione o dalla poca conoscenza dell’argomento di chi era deputato alla sua revisione.

Qui il PDF della tesi

VI Tappa de I Cammini Paralleli: Riflessioni

dell'insegnante Itcca Irene Binaghi

Abbiamo iniziato la tappa sollevando la carta imprevisti che ci ha portato a compiere molti giri, prima di arrivare al punto di partenza. Finalmente abbiamo raggiunto La Scala di Giacobbe a Castelletto di Cuggiono.
Continua a leggere...
 

Carlo Moiraghi e Carlo Lopez al Maurizio Costanzo show - 1999


Nel 1999 Carlo Moiraghi fu invitato da Maurizio Costanzo ad alcuni dei suoi show.

Carlo mi chiese di affiancarlo nella partecipazione al suo secondo show mostrando la forma di Tai Chi.
Questa la registrazione della puntata.

La forma e i suoi interventi parlati sono dal minuto 20 circa al minuto 50.

Carlo Moiraghi apprese il Tai Chi da Mauro Savoldelli, allievo e mio compagno di corso del M° Ermanno Cozzi e spesso noi tre ci trovavamo ai Giardini Pubblici a Milano per praticare insieme la Forma Yang.

Un caro abbraccio a Carlo per il suo nuovo viaggio...
Tai Chi per la pace

Una nostra insegnante ha proposto di fare due forme al giorno per la Pace, una al mattino e una alla sera. È una proposta irrealizzabile in gruppo e ho titubato molto prima di risponderle. 


Ogni guerra è dell'ego, non dello Spirito e chi fa Tai Chi non ha dubbi: ogni guerra non è evolutiva, non fa parte del lavoro che dovremmo fare come esseri umani. Scrivendo questi concetti mi accorgo che non c'è differenza dal parlare di lockdown o di vaccini, la Vita dello Spirito è sempre Una.


La Forma è la ricerca della Pace interiore ed esteriore e ogni volta che facciamo la Forma sentiamo la connessione gli uni con gli altri, non importa in quale orario pratichiamo, per lo Spirito il tempo non esiste.
Luce in peace
haiku di Sheila Sanchez
tradotto da Rosanna Gaudio

She knows peace watching
whales wave in the horizon.
Water licks her toes.

Conosce la pace vedendo
le balene ondeggiare all'orizzonte.
Acqua le solletica i piedi.
Fine pandemia

A Pandemia terminata possiamo finalmente tirare le conclusioni. 

Come associazione di Tai Chi ci siamo sentiti coinvolti perché riteniamo la nostra pratica una prevenzione e un aiuto alla salute umana e i nostri esercizi base si chiamano "24 esercizi per la salute ed il benessere".

Qigong e Tai Chi sono usati in tutto il mondo dalle persone per stare bene e ci sono migliaia di studi medici e scientifici sui benefici che possono apportare. La nostra insegnante Sheila Sanchez ha basato la sua tesi magistrale di psicologia sui benefici delle nostre lezioni online per alleviare lo stress durante il lockdown e la nostra insegnante Katia Paruscio ha portato come tesi di laurea in psicologia i benefici del Tai Chi per chi soffre di Parkinson.

L'Itcca Italia dall'inizio della Pandemia si è schierata a favore della libertà di scelta: ognuno può curarsi come meglio crede. Abbiamo avuto associati che si sono vaccinati per scelta, altri perché forzati e altri non si sono vaccinati. Abbiamo avuto problemi con alcuni associati che non erano d'accordo con la libera scelta e hanno deciso di lasciare l'associazione e l'Itcca Italia che nel suo statuto riconosce le libertà democratiche.

Un link utile per valutare i dati Mondiali sulla pandemia.

La guerra ha velocemente sostituito la pandemia. Ogni anno in tutto il mondo praticanti di Tai Chi iniziano la giornata mondiale del Tai Chi e del Qi Gong alle 10 di ogni località per trasmettere un'ondata di pace. Lo facciamo da più di vent'anni e non cambiamo idea: il prossimo 30 Aprile spero di vedervi tutti quanti anche di persona.
Itcca Italia su Facebook
Itcca Italia su Instagram
Itcca Italia
YouTube
Email
Itcca Italia
International Tai Chi Chuan Association

Original Yang Style
Sede Nazionale
Viale Stefini 7
20125 Milano MI

Ricevi questa newsletter da www.itcca.it
Vuoi cambiare la modalità di ricezione di queste e-mail o cancellarti del tutto?






This email was sent to <<Email>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Itcca Italia · Viale Stefini 7 · Milan, Mi 20125 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp