Copy
 

Newsletter di Aprile 2019

Guarire con la bellezza del Tai Chi Chuan

~ M° Carlo Lopez ~
Comprendere la malattia

L'intelligenza umana andrebbe applicata anche nel campo della salute: perché ci ammaliamo? Cosa dobbiamo fare se siamo malati? Dovremmo sempre porci queste semplici domande e dalla risposta che ci diamo compredere cosa fare per guarire. 

La malattia è in primo luogo uno stop. Questo concetto è semplice, ma mai compreso profondamente. Ho mal di schiena? Stop, devo fermarmi. Ho la febbre? Stop, devo fermarmi. 

La natura è costituita da cicli, e il ciclo alterna momenti di attività a momenti di pausa: il giorno ha la notte per trovare ristoro, l'anno solare ha l'inverno, durante il quale il seme riposa e l'orso va in letargo. 
Il riposo è il momento del ciclo in cui si recuperano le energie: è il momento della guarigione.

La malattia è il segnale che il nostro organismo ci dà quando non rispettiamo i nostri cicli, obbligandoci a una pausa.
Combatto contro la malattia perché non accetto che l'organismo mi chieda uno stop? Lo combatto coi farmaci o con altri sistemi? Combatto contro me stesso, affievolendo le mie capacità di guarigione e favorendo così l'aggravarsi della malattia.
Meglio sarebbe rispettare i propri ritmi e darsi il tempo per capire le ragioni della malattia.

 
Itcca Italia - Sedi
 

Eventi

 
Muoversi Consapevolmente

I 10 Principi di Yang Cheng Fu

Lo stage del M° Carlo Lopez a Piacenza
Sabato 6 e Domenica 7 Aprile
 


 
Rilassare la vita

Il terzo principio di YCF e la
"Center Form"

Lo stage del M° Carlo Lopez a Genova
Sabato 13 e Domenica 14 Aprile

Appuntamenti ITCCA Italia - Giornata Mondiale del Tai Chi e del Qigong
Gli stage di Maggio:

4 e 5 - Milano
19 - Varese
3° Itcca Camp

Stage e dimostrazioni

Venerdì 31 maggio
Sabato 1 Giugno
Domenica 2 Giugno


All'interno di Armonia
Al Castello di Belgioioso (PV)
 

Pensieri in libertà

 
Alla sorgente delle diecimila cose

della Ma Chiara Lavezzari


Tenere in pugno la sorgente Yin e Yang. Questa traduzione del termine Tai Chi Chuan recentemente proposta dal M° Carlo Lopez è quella che preferisco perché ricorda la visione del pugno vuoto del Buddha o quella del pugno che si apre davanti a Kasyapa mostrandogli una rosa.

Tenere nel pugno, maneggiare, indica una profonda conoscenza accompagnata da naturalezza.

E’ dall’incontro delle polarità che nasce e si manifesta la vita, l’energia interna è espressione della vita stessa e mantiene in continuità e salute i nostri corpi densi e sottili. A questo livello il Tai Chi Chuan agisce per lo sviluppo del potenziale energetico personale. La potenzialità si sviluppa e prende forma solo nell’incontro delle parti senza divisione. Apertura e rilassatezza, marzialità e benessere, consapevolezza e fluidità, Yin e Yang sono i concetti chiave delle pratiche taoiste di lunga vita alle quali ci riferiamo parlando di Tai Chi e sono funzionali solo se applicati
contemporaneamente e senza distanza. Ogni parte dell’essere va riconosciuta e vissuta dall’interno, se neghiamo un elemento rifiutiamo un aspetto di noi stessi.... Continua »
Bastone: l'Orso cerca il miele
~ I Ching - Xian ~

L'Esagramma n° 31, il Reciproco Influenzamento, ci può dare importanti indicazioni su cosa si intende per Yin e Yang. Il trigramma Lago è collocato sopra il trigramma Montagna: il Lago, grazie alla Montagna, trova spazi per formarsi e la Montagna, grazie all'acqua del Lago, accoglie vegetazione e animali.
Non sempre, però, è così: su una montagna molto irta, l'acqua corre veloce a valle senza fermarsi e la montagna resta rocciosa e impervia. E così avviene nel carattere umano: la poca cedevolezza, la durezza, allontanano gli altri.

L'I Ching ci avverte: vogliamo una relazione (di qualsiasi tipo) che sia duratura e autentica? Imitiamo il Lago e la Montagna.

La Montagna va verso l'alto, il Lago verso il basso; la Montagna ha la qualità della Fermezza, il Lago della Gioia: dunque, Fermezza conduce a Gioia, Gioia a Fermezza. 

Yang Cheng Fu conclude i suoi Dieci Principi con questo passo:
"Il Tai Chi usa l'immobilità (la Montagna, nda) per controllare il movimento (il Lago, nda), e nonostante ci si muova, sembra di essere fermi."
Itcca Italia
International Tai Chi Chuan Association

Original Yang Style
Sede Nazionale
Viale Stefini 7
20125 Milano MI

Ricevi questa newsletter da www.itcca.it
Vuoi cambiare la modalità di ricezione di queste e-mail o cancellarti del tutto?






This email was sent to <<Email>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Itcca Italia · Viale Stefini 7 · Milan, Mi 20125 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp